Giovedì, 15 Novembre 2018 15:35

Cattolici e comunisti in Italia

Scritto da 

Come annunciato in una precedente comunicazione, martedì 20 novembre si terrà la presentazione del volume "La scomunica. Cattolici e comunisti in Italia". Trasmettiamo ora una scheda di presentazione, la nuova locandina, aggiornata, dell'evento e alcuni riferimenti alle opere del prof. Nesti.

 

Presentazione del volume

Il 1° luglio 1949 la Chiesa prende posizione ufficiale nei confronti del comunismo e sancisce la scomunica per tutti i fedeli che «professano questa dottrina». Il decreto non giunge inatteso: è solo l'atto finale di un processo, iniziato alla fine della seconda guerra mondiale, che ha visto i cattolici impegnati nello scontro politico, in prima linea contro quella che viene considerata una nuova religione secolare di redenzione sociale. Questo libro analizza i passi che, a partire dal pontificato di Pio XII, portano alla scomunica comunista. Il documento stesso viene analizzato e interpretato alla luce del contesto socio-politico e viene data voce a coloro che furono direttamente toccati dalla decisione della Chiesa: una maggioranza di contadini e operai che si trovarono a dover scegliere fra un partito che tutelava i loro diritti e una Chiesa che sembrava allineata «con il prete e con i padroni». Prefazione di Luigi Bettazzi. Postfazione di Achille Occhetto.

 


Riferimenti

Letto 84 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici