Domenica, 16 Luglio 2017 22:34

Summer School on Religions 2017. Il programma definitivo

Scritto da 

Possiamo finalmente pubblicare il programma definitivo della XXIV Summer School on Religions (San Gimignano, 30 agosto - 2 settembre 2017), sul tema “La bellezza salverà il mondo”. Nel seguito, oltre al programma, riproponiamo la scheda di introduzione ai temi trattati, con qualche revisione nel testo.

I temi

Quale bellezza per salvare il mondo? E’ a tutti nota la frase del principe Myskin, meno nota un’altra annotazione di Dostevskij nella quale l’autore de L’idiota scrive che “la vita è bella, e bisogna fare in modo che chiunque possa affermarlo sulla terra”.(Dostoevskij inedito. Quaderni e taccuini 1860-1881, a cura di Dal santo, L., ed. Vallecchi, Firenze, 1980). 
Dunque: la bellezza salverà il mondo quando tutti potranno affermare che la vita è bella. Forse si tratta di una conclusione non del tutto corretta, ma ciò che vorremmo affrontare nella prossima SUMMER SCHOOL ON RELIGIONS di San Gimignano sono proprio le possibilità che oggi si possono scorgere negli interstizi di un mondo che appare sempre più complesso e ferocemente ingiusto, di poter affermare che “la vita è bella” e vale la pena di essere vissuta.
Le storie del mondo ci offrono diverse versioni della bellezza così come si è espressa nelle diverse culture ma, insieme ad esse, anche le drammatiche lacerazioni che ne hanno segnato l’evoluzione. Sarebbe sufficiente, a questo riguardo, ricordare che mentre Piero della Francesca dipinge la Madonna del Parto sta concludendosi la Guerra dei Cento Anni e sono iniziate le Guerre di Religione.
Oggi, dopo aver assistito nella ex-Jugoslavia, a ciò che dopo Norimberga non avrebbe più dovuto accadere, ci troviamo immersi in uno scenario in cui la furia iconoclasta del cosiddetto “califfato” sta cercando di distruggere, insieme agli “infedeli”, anche i monumenta della storia del Mediterraneo. Eppure, basta un sorriso di un bambino salvato dalle acque che stavano inghiottendolo per illuminare il buio provocato dagli sfregi che si continuano a fare alla bellezza dell’infanzia.
Per questo, sarebbe troppo semplice ridurre il tema della bellezza alle contingenze del momento o alla storia interna delle arti; al contrario, affrontare oggi questo tema significa accettarne tutte le dimensioni in cui si articola e che costituiscono la pragmatica della nostra vita quotidiana in cui si mischiano senza sosta memorie collettive e individuali, linguaggi e lingue diverse, paure e speranze, timori e tremori. Non importa l’approccio scelto per parlarne, ciò che importa è sapere che comunque ne va della nostra speranza di futuro.

Questi erano i quesiti posti ai possibili relatori della XXIV Summer School on Religions di San Gimignano e Passignano. All’invito hanno risposto ben 32 relatori, di cui un terzo giovani o giovanissimi. Ma il Centro, data la particolarità del tema (la bellezza non si declina solo con le parole, ma soprattutto  con immagini, suoni e tutto quanto la creatività umana ha saputo sperimentare nella sua storia millenaria), ha pensato bene di offrire ai partecipanti oltre alle sei sessioni di lavoro in “aula” anche  mostre, recital, concerti, proiezioni cinematografiche… Ricordiamo la mostra di Carlo Romiti, la proiezione dell’ultimo film di Maurizio Zaccàro, i concerti di Luciana Elizondo (con la voce recitante di Emilia Picone) e Antonella Natangelo. La visita alle mostre di Henri Cartier-Bresson e le speciali lezioni davanti alla Maestà di Lippo Memmi e al Cenacolo del Ghirlandaio.La ricca articolazione di quanto affermato si trova nel programma allegato. 

Lezioni inaugurali di Gianluca Garelli, Università degli Studi di Firenze, Equivoci della bellezza e di  Mons. Marco Ballarini, Direttore della Classe di Studi di Italianistica della Biblioteca Ambrosiana, Dostoevskij e l'enigma della bellezza.

Seguiranno nell’arco delle quattro giornate lezioni e comunicazioni di: Peter Antes, Emanuela Del Re, Luigi Berzano, Vine Mihaljevic, Simona Paula Dobrescu, Francesco Gervasi, Carlo Felice Casula, Davide N. Carnevale, Enzo Segre, Luigi Guerrini, Selene Zorzi, Emanuela C. Del Re, Danijel Labaš, Veronica Roldàn, Simona Scotti, Nicolamaria Coppola, Rita Mei, Tiago Pires, Daniela Turco, don Lorenzo Russo, don Giuseppe Casetta, Andrea Spini, Martina Belluto, Marina Baretta, Michela Pereira, Sara Salvadori, Mariangela Maraviglia, Renzo Macelloni, Marco Pinelli, Emiliano Biadene, Brian Lowery O.S.A., Ilaria Riccioni.

 

Da qui puoi scaricare il programma della XXIV Summer School on Religions in versione definitiva.

 

Contatto stampa: Giuseppe Picone 339 7315511

Centro Internazionale di Studi sul Religioso Contemporaneo
C.P. 11 – Via San Giovanni, 38 – 53037 San Gimignano (SI)
Tel.: 0577 906102
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Internet: www.asfer.it

 

Letto 236 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici