Giovedì, 14 Maggio 2015 23:24

Il più prestigioso riconoscimento per Religioni e Società

Scritto da  Gerardo

Il presidente dell’ANVUR, Stefano Fantoni, in seguito alla richiesta di revisione del giudizio relativo alla rivista «Religioni e Società», ha comunicato che gli esperti ne hanno riconosciuta la scientificità, collocandola in classe A nell'area 14 sezione C2: Sociologia dei processi culturali e comunicativi.
Di seguito il comunicato e alcune motivazioni per i riconoscimenti ricevuti.




COMUNICATO

L’ANVUR, avvalendosi di esperti qualificati nei rispettivi settori scientifici, è pervenuta alla decisione di annoverare Religioni e Società, la rivista quadrimestrale di scienze sociali della religione avviata e diretta da Arnaldo Nesti nel 1986, tra le pubblicazioni dell’Area 14 - Area Scienze politiche e sociali, per l’appartenza alla quale le viene riconosciuta la Scientificità e in particolare per il Settore C2 di tale area (Sociologia dei processi culturali e comunicativi), per il quale è riconosciuta la Classe A.


Riconoscimento scientificità
«Storica rivista di studi di sociologia della religione, nasce nel 1986. Diretta da un sociologo, conta nel comitato scientifico sia nazionale che internazionale numerosi studiosi di risalto nel settore della sociologia della religione, che figurano sovente anche tra gli autori di saggi pubblicati dalla rivista. GiaÌ€ riconosciuta scientifica in ambito antichistico e filosofico, nonché per le scienze politiche e sociali, eÌ€ presente in SocIndex e Sociological Abstracts. Tutti i saggi sono sottoposti a referee anonimi, anche se il tasso di rifiuto non eÌ€ molto alto. Si ritiene pertanto che la rivista presenti i requisiti di scientificitaÌ€».
Inoltre, ReS è stata riconosciuta come «rivista di buona qualitaÌ€, la cui scientificitaÌ€ eÌ€ giaÌ€ riconosciuta dalle discipline dell'area CUN 11, mostra una buona reputazione e una sufficiente visibilitaÌ€. Le procedure di peer review e di selezione dei contenuti sembrano consolidate. Data la rilevanza interdisciplinare di alcuni suoi contenuti si puoÌ€ considerare accoglibile la richiesta di riconoscimento di scientificitaÌ€ per l'area 14».


Riconoscimento classe A
Settore C2 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
«Storica rivista di studi di sociologia della religione, nasce nel 1986. Diretta da un sociologo conta nel comitato scientifico sia nazionale che internazionale numerosi studiosi di risalto nel settore della sociologia della religione, che figurano sovente anche tra gli autori di saggi pubblicati dalla rivista. GiaÌ€ riconosciuta scientifica in ambito antichistico e filosofico, nonché per le scienze politiche e sociali, eÌ€ presente in SocIndex e Sociological Abstracts. Tutti i saggi sono sottoposti a referee anonimi, anche se il tasso di rifiuto non eÌ€ molto alto. Gode di una ottima e vasta reputazione scientifica a livello europeo ed esercita un rilevante impatto sugli studiosi del settore, come testimoniato dall'entusiastico parere di uno dei maggiori studiosi europei di questi temi. Si ritiene pertanto che la rivista presenti i requisiti che consentono di classificarla tra quelle riconosciute come eccellenti a livello internazionale per la diffusione, la reputazione e l’impatto sulla comunitaÌ€ scientifica della sociologia.


Letto 1522 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti
In primo piano
Canali Tematici